.
Annunci online

AntiGravitazionale
...spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato...


Diario


17 giugno 2007

Il rischio della scelta



Adesso che i 21 sono trascorsi, mi piace ricordarli così. Questo video ne riassume appieno uno dei momenti più significativi: quello in cui ho deciso di voltare le spalle ad una realtà che non guardava più in faccia a nessuno.




permalink | inviato da AntiGravitazionale il 17/6/2007 alle 21:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


6 maggio 2007

La sinistra francese guarda (con invidia) l'Italia

A giochi ultimati il PS francese si sta mangiando le mani: "Perchè non è stata fatto un partito all'italiana, che comprendesse anche il centro ?", si chiede un esponente socialista in diretta su France2. "E' quello che succede in tutte le famiglie, molte divisioni interne ma poi si sta tutti insieme", commenta il socialista.

Alla faccia di chi disprezza il capofamiglia Prodi, intanto in Italia la sinistra è al governo.




permalink | inviato da il 6/5/2007 alle 22:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


22 aprile 2007

L'incertezza smuove i francesi

visuel de l'événement ci-contre
Il tasso di partecipazione alle ore 12.00 si attesta sul 31,21%, dieci punti in più rispetto al 2002. E' la cifra più elevata dal 1981.
Gli ultimi sondaggi Ipsos del 20 aprile danno Sarkozy (UMP) in vantaggio di 7 punti sulla Royal (PS). A 5 punti dalla candidata socialista il centrista Bayrou (UDF), seguito con 5 punti di distacco dall'esponente di estrema destra Le Pen (FN).
Prime rilevazioni alle ore 20.00 di questa sera. 




permalink | inviato da il 22/4/2007 alle 13:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 aprile 2007

F1 2007: dilettanti allo sbaraglio

Quando i grandi campioni compiono le loro gesta quasi danno fastidio, quando invece mancano all'appello ci si lamenta della loro assenza. Gran Premio del Barhein 2007, va di scena la mediocrità. Non è un caso che dopo tre gare ben tre piloti si trovino appaiati in testa, non è una sorpresa vedere un pilota emergente far parte di questo trio, non bisogna sorpendersi se la F1 ha riacquistato quell' insolita perciò salutare spettacolarità: manca il grande campione.

Così oggi abbiamo visto tanti scolaretti non avere timore di far brutta figura di fronte ad un compagno più preparato perchè terribilmente equivalenti. Naturale conseguenza? Un'inarrestabile discesa verso il basso. Mai visto D.Coulthard,  ripeto D.Coulthard, 'imburrare' come oggi i suoi colleghi: uno, due, tre sorpassi in serie sino a quello piuttosto imbarazzante su Fisichella. Che fine ha fatto la promessa dell'automobilismo italiano? Non si accorge dell'avversario che lo sopravanza, si addormenta per il resto della gara sino a farsi mandare a quel paese in diretta tv da Briatore che, in collegamento radio, gli ricorda che è alla guida di una Renault e che magari potrebbe provare a sorpassare il pilota che lo precede. Cerca di emergere invece il nuovo arrivato Davidson che porta la sua Super Aguri dove non è mai arrivata. Salvo poi rompere il motore e continuare a procedere come se nulla fosse, oliando così mezza pista. 

Ma veniamo ai piloti più gettonati. Alonso si dimostra finalmente essere quello che realmente è: uno sopravvalutato, che ha potuto avvalersi di una fortuna illimitata ma che adesso deve fare i conti con l'oste Quest'ultimo si chiama Hamilton, appena approdato in F1, è uno dei pochi che merita un applauso. Il fatto che che quest' inverno tutti ne abbiano parlato principalmente per la novità da lui apportata data dal colore della pelle, rischiava di farlo diventare la mascotte del grande circo. Invece ha sonoramente schiaffeggiato la prima guida McLaren. 
Capitolo Ferrari: chi ha capito Raikkonen alzi la mano. Il pilota finladese è talmente freddo da lasciare irrisolti ancora parecchi interrogativi sul suo conto. Si fa sorpassare in partenza, la sua vettura fa il ballo di San VIto  ogni qualvolta si avvicini alla macchina che la precede, inguardabile la sua ripartenza al rientro della safety car. Insomma arriva sul podio grazie ai box.
Bella gara quella di Massa ma non esageriamo con le valutazioni positive e soprattutto con i paragoni. Mezze misure mie sconosciute, c'è già chi lo compara a Schumacher,  vedi commentatori Rai e giornalisti del Corriere. Peccato che il pilota tedesco abbia costruito 7 vittorie in campionato sulla sua costanza di rendimento, sulla capacità di eseguire rimonte impensabili e di stracciare la concorrenza sotto la pioggia. Insomma ce n'è da pedalare...

Micheal, Mika, Ayrton ci mancate!    




permalink | inviato da il 16/4/2007 alle 1:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 marzo 2007

La rivincita degli '85




permalink | inviato da il 28/3/2007 alle 14:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2007

Elezioni francesi '07: -32 giorni al voto


  J -32

Manca un mese al voto, i francesi dovranno presto scegliere il successore di J. Chirac all'Eliseo. Sono 12 in tutto i candidati presidente, 3 dei quali possono aspirare al successo finale oltre ad un quarto in comodo pronto a guastare i piani dei contendenti più forti. Nulla è scontato in questa tornata elettorale, che si preannuncia come una delle più interessenti per le diverse incognite che presenta. Proverò a seguirla, sperando in un valido sostegno di tutti gli interessati.




permalink | inviato da il 21/3/2007 alle 16:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


14 marzo 2007

Rai, di più di tutti

In Rai 40-50 persone ricevono compensi annui superiori ai 250 mila euro. Grande problema, perchè proprio questo è il limite stabilito dalla Finanziaria 2007 per gli stipendi nelle aziende pubbliche. A rivelare il contrasto con la normativa vigente è stato il direttore generale dell'azienda Claudio Cappon ma, attenzione, non per denunciare con sdegno le violazioni determinate da stipendi troppo "pompati" bensì per esternare le sue preoccupazioni: «La Rai deve partecipare alle regole dell'industria dello spettacolo e tali paletti ridurrebbero l'ambito d'attività dell'azienda che dovrebbe cambiare la propria programmazione». Il direttore Rai aggiunge: «E' bene che nel fissare le regole generali si abbia la consapevolezza di quali saranno le conseguenze».

Quali potrebbero essere le gravi conseguenze a cui la Rai andrebbe in contro, se facesse a meno di Bruno Vespa, Piero Angela, Simona Ventura, Enzo Biagi e Carlo Conti ovvero dei personaggi super stipendiati citati da Cappon?




permalink | inviato da il 14/3/2007 alle 21:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


7 marzo 2007

Roma ai quarti!

LIONE - ROMA 0-2LIONE - ROMA 0-2


ROME AU QUART DE TOUR
Lyon quitte la Ligue des champions en huitième de finale contre la Roma (0-2, buts de Totti et Mancini), battu à domicile, et largement, par une équipe italienne supérieure sur tous les plans. La compétition perd deux autres favoris : Barcelone, malgré sa victoire à Liverpool (1-0), et l'Inter, contenu par Valence (0-0). Chelsea passe devant Porto (2-1).
 
L'Equipe


LIONE - ROMA 0-2

P.S. Per Chivu due settimane di stop a seguito della gomitata. In bocca... al lupo!




permalink | inviato da il 7/3/2007 alle 2:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


27 febbraio 2007

Sanremo, come non deve essere fatto uno spettacolo

Da appassionato di shows non posso esimermi da un rapido commento: quello che dovrebbe essere lo Spettacolo più importante del nostro Paese ha davvero dell'imbarazzante.

Eppure basterebbe fare attenzione a poche regole generali:

-L'incipit è tutto, nel cinema è divenuto una vera e prorpia arte. Deve stupire, intrigare, sintetitizzare, creare una rottura rispetto alle aspettative dell'audience. Baudo e la Hunziker hanno fatto l'esatto contrario anzi, dirò di più,  l'unica emozione che hanno generato è stata quella di forte imbarazzo "empatico"ovvero cambio canale perchè mi vergogno per loro.

-L'orchestra, come accade nei teatri, non deve costituire il primo elemento scenico. Se proprio la si vuole mettere in bella mostra, si eviti di inquadrare il musicista che fa il cretino, stile 'Bingo Bongo' di Arbore.

-Se si stabilisce che il punto più alto di trasgressione debba essere una canzone in onore dell' ex marito della presentatrice, si eviti quanto meno di spifferarlo prima ai quattro venti, eliminando così l'effetto sorpresa. Che pena in ogni caso!

-Tutti i più importanti shows hanno dei tempi da rispettare e devono concludersi entro un'ora  prestabilita. Gli unici spettacoli che vanno avanti a tempo indeterminato sono quelli dei paesi dell'est e forse dell'America del Sud, ma non ne sono neppure troppo sicuro. Insomma Baudo aggiornati!

E in ultimo:
I presentatori scelti dovrebero essere i migliori del panorama artistico, non i rappresentati di un clan di stampo mafioso.      

   




permalink | inviato da il 27/2/2007 alle 22:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


26 febbraio 2007

The Departed... da Roma con furore

Avevo previsto il suo successo già al momento della presentazione alla Festa del Cinema di Roma, se non sbaglio si trattava di una delle Prime Mondiali. Un motivo in più per essere contenti dei 4 Oscar vinti da una delle migliori scenografie degli ultimi tempi.




permalink | inviato da il 26/2/2007 alle 19:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
BLACK HOLE
IN SUPERFICIE
IRAQ '03
MAFIOPOLI
BLACK DAGOES
ECONOMIA OCCULTA
CALENDARI 2005
EUROVOLLEY
PRESIDENTIELLE ' 07

VAI A VEDERE

L' Italia nel Mondo
Ansa
Corriere della Sera
La Repubblica
Le indiscrezioni del Dagospia
War news
*_leo_
*kiki
*giorgiomaria
*simona
*evilseraph
*alternativo
*fabiolasantini
*germanynews
Università La Sapienza


 



Italia campione del mondo 2006
(caricato da 7S7)






<B>Suor Leonella, le immagini di una vita </B>





 

 

 Roma: il Colosseo illuminato contro la pena di morte
CONTRO LA PENA DI MORTE !

 

 

 

Fly away : vola via verso un'altra direzione, 

urla, esprimi le tue paure, impara ad amare,

partecipa, esalta le tue capacità.

Non accettare il presente,

il futuro deve ancora arrivare...

CONGO: L'addestramento di giovani patrioti dell'Upc 

 

 

 

 

"Voglio scrivere che la mafia è

una montagna di merda,

lo voglio gridare".   P.Impastato

 




"Anche un maiale è in grado
 di arrampicarsi su un albero
 quando viene adulato".



 

 

W la


fica!




 

CERCA